martedì 5 ottobre 2021

10 storie dell'orrore ACCADUTE REALMENTE AD Halloween



Continuano i video dedicati alla notte più tetra dell'anno, un contenuto forse più leggero (non penso); poiché ti racconterò 10 fatti orribili veramente accadutti la notte di Halloween. Buona visione, e ricordati di iscriverti al Canale I Racconti del Pozzo!

10 storie dell'orrore ACCADUTE REALMENTE AD Halloween 

1) Dolcetto o Scherzetto, no preferisco caramelle al cianuro: Nel 1974, Timothy O'Bryan, un bimbo di 8 anni, morì la sera di Halloween dopo aver ingerito caramelle ricoperte di cianuro. Dall'autopsia si scoprì che la caramella era stata avvelenata dal padre di Timmy, Ronald. In quel periodo l'uomo era sommerso dai debiti e aveva stipulato polizze assicurative sui suoi figli. Ronald diede delle caramelle ad altri quattro bambini, compresa un'altra figlia Elizabeth. Per fortuna nessuno di loro assaggiò quella mela avvelennata. O'Bryan fu giustiziato con un'iniezione letale nel 1984.

2) L'impiccato scambiato per una decorazione di Halloween: Nel 2005, una donna di 42 anni del Delaware si è suicidata impiccandosi a un albero di fronte a una zona residenziale. Sebbene il corpo fosse facilmente visibile nessuno aveva chiamato la polizia! I passanti erano convinti che il corpo che ondeggiava fosse una decorazione di Halloween.

3) Freddy Krueger non è stato invitato: Nel 2016 un uomo a San Antonio, in Texas vestito da Freddy Krueger, sprovvisto di invito entrò a una festa in maschera per Halloween. L'uomo iniziò a sparare sulla folla, colpendo cinque persone.

4) La decapitazione della madre: Qualche giorno prima di Halloween 2014 a Long Island, venne trovato un corpo con una testa mozzata appartenente a una donna. Anche questa volta molti passanti erano convinti di essere di fronte a una decorazione splatter.

La verità invece era molto più inquietante; un 35enne Derek Ward aveva usato un coltello da cucina per uccidere e decapitare sua madre. Dopo aver lasciato il cadavere e la testa in strada, Ward si è suicidato lanciandosi contro un treno in corsa.

5) Esplosione durante uno spettacolo a Halloween: Nel 1963, molte persone decisero di assistere la notte di Halloween a uno spettacolo di pattinaggio presso 'Indiana State Fairgrounds Coliseum. Purtroppo a loro insaputa un serbatoio arrugginito iniziò a perdere del gas.

Mentre i pattinatori terminavano la loro performance, il gas raggiunse una macchina elettrica per fare popcorn, innescando un'enorme esplosione. Settantaquattro persone persero la vita e 400 furono i feriti.

 6) La casa sbagliata: Yoshihiro Hattori era un ragazzo giapponese negli Usa per l'erasmus. La notte di Halloween decise di vestirsi da John Travolta e dirigersi a una festa a tema Baton Rouge, in Louisiana. Erroneamente il ragazzo entrò senza bussare nella casa sbagliata, il proprietario in preda al panico, forse pensava a un malvivente sparò il giovane uccidendolo. A 20 anni dalla sua morte, la madre di Hattori ha commentato dicendo di come la società americana è davvero incomprensibile per i giapponesi.

7) La maschera di Scream: Chi è un cultore di film horror non può non ricordarsi della maschera di Scream e di colui che la indossava uccidendo le persone. La notte di Halloween del 2013, qualcuno andava in giro per le strade di New York con la stessa maschera Ghostface. Questo individuo ha sparato e ucciso un diciannovenne Anthony Seaberry, per poi scomparire nel nulla.

8) Dolcetto e scherzetto e fine dei giochi: Nel 1982 l'allora 69enne Marvin Brandland, la notte di Halloween era pronto per andare dormire dopo aver distribuito per tutta la serata caramelle ai bambini che bussavano alla sua porta.

A un certo punto sentì suonare ancora il campanello: Marvin aprì la porta e si trovò di fronte qualcuno che indossava una federa sopra la testa con i fori negli occhi. Una voce da quella maschera disse “Dolcetto o scherzetto e Dammi i tuoi soldi o sparo". 

Quindi estrasse una pistola e ordinò a Brandland di entrare nel suo seminterrato dove Brandland teneva i suoi risparmi. L'uomo pensò a uno scherzo, dal momento che solo i membri della famiglia sapevano della cassaforte nel seminterrato. Ignaro afferrò la canna del ladro che ha sparato colpendo Brandland alla gola e uccidendolo. L'assassino è fuggito, lasciando la federa sul posto, ma di lui non si ebbe più nessuna traccia.

9) Un tragico incidente: Nel 1990 nel mese di ottobre Jewell, stava lavorando alla realizzazione di una forca presso l'Haunted Hayride a Lakewood, NJ. Il ragazzo aveva deciso di stare sulla forca recitando un discorso agghiacciante. Durante la notte, però, il cappio che avrebbe dovuto appendere mollemente intorno al suo collo si è indurito soffocando il giorno dopo il giovane mentre recitava.

10) Vivere davvero il culti film Halloween: Quello che sto per raccontarti sembra la trama del famoso film horror Halloween, uscito per la prima volta nel 1978, purtroppo, invece è una storia agghiacciante successa per davvero.

Ad Halloween del 1984, un bambino di nome Brian Massey dovette assistere alla mattanza della sua famiglia. Il nuovo patrigno 26 enne David Andrews, colto forse da un raptus accoltellò a morte la madre del bimbo, per poi inseguire le due sorelle di 10 e 11 anni e uccidere anche loro.

L'uomo poi entrò nella stanza del bambino e coperto di sangue l'ha rapito. Dopo due giorni la polizia è riuscita a trovare il bambino e arrestare Massey, che aveva tentato di togliersi la vita.


Nessun commento:

Posta un commento